Pappardelle Primavera

Pappardelle Primavera

  • PAPPARDELLE fresche BIO - 500 gr
  • PANCETTA BIO (TESA) 100 gr
  • PISELLI BIO freschi - 100 gr
  • ASPARAGI BIO 250 gr
  • PECORINO fresco - 100 gr
  • OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • SALE q.b.
  • PEPE NERO q.b.

 

Per fare le pappardelle primavera scaldate un giro d'olio extravergine in una padella e aggiungete la pancetta tagliata a dadini. Lasciate rosolare.

Quando la pancetta si è ben rosolata trasferitela in una ciotola e mettete da parte.

Nel frattempo pulite i gambi degli asparagi dalla parte fibrosa, aiutandovi con un pelapatate.

Dividete i gambi dalla e punte e tagliate i gambi a tocchetti.

Unite i tocchetti di asparagi nella padella dove avete rosolato la pancetta e fateli soffriggere.

 

            Unite i piselli in padella e soffriggete il tutto per qualche minuto.

 

Aggiungete anche le punte degli asparagi e continuate la cottura. Aggiungete dell'acqua così da portare a cottura le verdure.

 

Nel frattempo stendete la pasta in una sfoglia sottile.

Infarinate la sfoglia e arrotolatele, quindi tagliate le pappardelle.

Arrivati quasi al termine della cottura delle verdure, aggiungete la pancetta che avete messo da parte e lasciate insaporire. Regolate di sale.

Cuocete le pappardelle in una pentola colma di acqua salata bollente con un filo d'olio per circa 2 minuti.

 

Scolate la pasta e trasferitela in padella con le verdurine e saltate il tutto.

Impiattate le pappardelle distribuendo sopra scaglia di pecorino, pepe macinato fresco e un giro d'olio a crudo.

Siamo a tua disposizione per rispondere a qualsiasi richiesta di informazioni.
Ti invitiamo a compilare il modulo con i tuoi dati personali.

(*) campi obbligatori

Top